17 Ottobre 2019

CSR - letteratura sostenibile La filosofia di bookabit

Letteratura sostenibile” è la filosofia e l’atteggiamento di bookabit verso le politiche di CSR (Corporate Social Responsibility), prestati ai rapporti con i propri portatori d’interesse (stakeholders): scrittori, collaboratori, clienti, partners, fornitori, comunità e istituzioni, realizzando nei loro confronti azioni concrete di interesse comune.

 

 

 

La responsabilità sociale di bookabit individua pratiche e comportamenti volontari, nella convinzione di ottenere dei risultati che possano portare benefici e vantaggi al contesto editoriale, conciliando obiettivi economici con quelli sociali e ambientali in un’ottica di sostenibilità futura.


Linee di sostenibilità:

– Promuovere una letteratura che si esprima positivamente nei confronti dell’ambiente e della società.

– Divulgare il messaggio per una letteratura digitale al fine di condividere nel web l’opportunità di salvaguardare i boschi e le foreste, così come limitare i procedimenti a stampa inquinanti.

– Promuovere e vendere il libro cartaceo attraverso il sistema di dropshipping, proponendo un atteggiamento di qualità pensando al libro non solo come oggetto di consumo librario, ma come opera letteraria, dalla copertina d’artista al contenuto culturale e al packaging di spedizione.

– La stampa del libro diviene pura divulgazione di un messaggio ecosostenibile e qualitativo. Stampare su carta ecologica, riciclata, di qualità e certificata per il rispetto dell’ambiente, identificando e scegliendo i fornitori che seguono l’intero processo tipografico ecosostenibile, limitando al minimo l’impatto ambientale. Utilizzare inchiostri a base vegetale, acqua o cera, senza acidi di sviluppo chimico, riconoscendo ogni forma di inquinamento, riducendola e monitorandola, sensibili al tipo di produzione di energia e ai programmi di riforestazione per restituire ossigeno al pianeta.

 

I Partners coinvolti condividono i principi di sostenibilità e la responsabilità sociale di bookabit.