24 Agosto 2019

INFORMATIVA SULLA NEWSLETTER

Di seguito bookabit, con sede legale in Via G. Pascoli 5/7, 25038 Rovato (BS), (di seguito “titolare”), le fornisce ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento Europeo n. 2016/679, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali (di seguito “GDPR”) alcune informazioni relative al trattamento dei suoi dati personali raccolti in occasione dell’iscrizione alla newsletter del sito https://bookabit.it/ (di seguito “sito”).

Finalità del trattamento e base giuridica del trattamento

Il titolare tratterà i suoi dati personali per l’iscrizione e l’invio della newsletter di bookabit.
La base giuridica di tale trattamento dei dati personali è la sua volontà positiva di aderire all’iscrizione alla newsletter per ricevere informazioni su offerte, nuove edizioni, attività culturali e servizi commerciali, sconti, attraverso il pulsante “ok” o “iscriviti”.

Conferimento dei dati e conseguenze dell’eventuale rifiuto

Il conferimento del suo indirizzo e-mail è obbligatorio in quanto permette al titolare di perfezionare l’iscrizione ed inviare la newsletter di bookabit. Il mancato conferimento del dato personale, determina, per il titolare, l’impossibilità di procedere alla sua iscrizione e all’invio della newsletter.

Ambito di comunicazione dei dati personali

I suoi dati personali saranno trattati dai soci, dai dipendenti e collaboratori del titolare, in qualità di incaricati e/o responsabili del trattamento. I suoi dati personali potranno essere trattati da società di fiducia del titolare che svolgono, per conto del medesimo, compiti di natura organizzativa o di manutenzione tecnica del sito e invio delle newsletter. Queste società sono dirette collaboratrici del titolare e svolgono la funzione di responsabile del trattamento.
I suoi dati personali non saranno trasferiti nei paesi situati fuori dall’Unione Europea.

Periodo di conservazione

I suoi dati personali, in relazione alle finalità perseguite dal titolare, saranno conservati per un periodo di tempo non superiore a quello necessario al raggiungimento degli scopi per i quali essi sono stati raccolti. Pertanto, i dati personali raccolti per finalità di registrazione alla newsletter saranno conservati fin quando l’utente non chieda di revocare la sua registrazione alla medesima.

I suoi diritti

Lei può chiedere al titolare l’accesso ai dati personali che la riguardano, la loro rettifica o la cancellazione, l’integrazione dei dati personali incompleti, la limitazione del trattamento nei casi previsti dall’art. 18 GDPR[1] nonché l’opposizione al trattamento nelle ipotesi di legittimo interesse del titolare.
Lei, inoltre, per i casi in cui il trattamento sia basato sul consenso o sul contratto e sia effettuato con strumenti automatizzati, può esercitare il diritto alla portabilità del dato ovvero di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali, nonché, se tecnicamente fattibile, di trasmetterli ad altro titolare senza impedimenti. Lei, infine, ha diritto di revocare l’iscrizione alla newsletter in qualsiasi momento e di opporsi al trattamento dei dati per finalità di marketing, compresa la profilazione connessa al marketing diretto.
In ogni momento, lei potrà proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, nonché ricorrere agli altri mezzi di tutela previsti dalla normativa applicabile.
Tali diritti possono essere esercitati, in qualsiasi momento, nei confronti del titolare, inviando un’apposita richiesta per iscritto a mezzo raccomandata a/r all’indirizzo indicato.

Dati di contatto del titolare e del responsabile del trattamento dei dati

Il titolare è bookabit di Federico Buelli con sede legale in Via G. Pascoli 5/7, 25038 Rovato (BS), ed è contattabile al seguente indirizzo email:
info@bookabit.it.

Il responsabile della protezione dei dati personali (DPO) è Federico Buelli ed è contattabile al seguente riferimento: info@bookabit.it.

[1] In cosa consiste il diritto alla limitazione del trattamento?

Nella temporanea sottoposizione dei dati alla sola operazione di conservazione, nelle seguenti ipotesi di cui all’art. 18 GDPR:

a) l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al titolare a verificare l’esattezza di tali dati;

b) il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati e chiede, invece, che ne sia limitato l’utilizzo;

c) il titolare del trattamento non ne ha più bisogno, ma i dati sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;

d) l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’art. 21.1 del GDPR, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare rispetto a quelli dell’interessato.